MossCellTech n.1, un’innovazione che rivoluzionerà il mercato cosmetico dell’anti-aging.

Monday, October 8, 2018

MossCellTech n.1, un’innovazione che rivoluzionerà il mercato cosmetico dell’anti-aging.

MossCellTech n.1 è a tutti gli effetti un attivo trasversale di nuova generazione, nato per contrastare l’invecchiamento cutaneo causato dalle più disparate situazioni di stress, che si basa appunto sul muschio, di cui vengono sfruttate le sue grandi capacità di adattamento alle peggiori condizioni ambientali esterne. Nei prodotti cosmetici il muschio viene utilizzato per conservare in buono stato di salute le cellule epidermiche, aiutando a mantenere gli scambi tra nucleo e citoplasma a livelli ottimali. Con questo attivo, di ultima generazione, si possono realizzare prodotti viso indicati per tutti i tipi di pelle, in particolare per quelle sottoposte a variazioni di umidità, calore ed esposizione solare che creano grande disagio accelerando la comparsa dei segni dell’invecchiamento. AVG ha effettuato nei propri laboratori numerose sperimentazioni, constatandone direttamente l’efficacia e realizzando delle emulsioni viso e corpo che regalano un’ottima sensazione di piacevolezza e setosità, trasformandosi in un vero trattamento di bellezza funzionale che sfrutta la resilienza della pelle; un patrimonio naturalmente presente in tutte le nostre cellule. Una sorta di ingrediente a km O per la nostra cute. AVG è disponibile a fornire tutto il supporto tecnico e commerciale a tutti coloro che intendono approfondire e testare questa importante innovazione e invita a mettersi in contatto presso i propri uffici al 02 99029594 o inviando una mail a ufficiostampa@avgsrl.it. Grazie ai loro geni incontaminati, i muschi possono far fronte a enormi stress ambientali e rispetto alle altre piante superiori più specializzate, hanno sviluppato un’importante resistenza, sia alla luce solare diretta, al calore, al freddo e al gelo, sia contro gli attacchi microbici. I muschi, infatti, non presentano radici, fiori o tessuti vascolari e crescono anche in ambienti estremamente ostili, come nei deserti, ad alte latitudini (nelle catene montuose a 6000 metri di altezza) o in assenza di suolo, come su pietre, o su lastricati metropolitani. Recentemente è stato addirittura riscontrato che i muschi continuano a crescere anche dopo essere stati congelati per oltre 1500 anni sotto centinaia di metri di ghiaccio. I muschi filtrano tutti i nutrienti necessari dall'aria e dalla pioggia per sopravvivere, ma attraverso questo processo accumulano anche particelle di inquinamento dell'aria, come ad esempio metalli pesanti, diossine e idrocarburi policiclici aromatici (IPA), potenti inquinanti atmosferici la cui formazione per cause antropiche avviene nel corso di combustioni incomplete di combustibili fossili, legname, grassi, fogliame, incenso e composti organici in generale, quali quelli provenienti dai rifiuti urbani. Per proteggersi da queste tossine e mitigare gli effetti dell'accumulo di composti tossici, i muschi hanno così sviluppato una propria matrice antinquinamento con un'ampia gamma di antiossidanti. Tutte strategie di adattamento e di sopravvivenza assolutamente straordinarie che al contempo offrono proprietà uniche ed opportunità non indifferenti per un’industria cosmetica costantemente alla ricerca di innovazione. Tuttavia, utilizzare il muschio come nuova materia prima per i cosmetici rappresenta una sfida non banale, in considerazione del fatto che raccogliere i muschi dalla natura spesso non è un’attività consentita, perché protetti dalla legge, né sostenibile, in quanto crescono lentamente e sono elementi cruciali di un determinato ecosistema. Senza contare il fatto che la raccolta di specie identiche può portare ad un livello elevato di variazioni degli estratti, con conseguenti problemi di scorte e maggiori costi di purificazione. Allo stesso tempo la coltivazione alternativa in serre è sì possibile, ma lenta e dispendiosa per via dell’elevato consumo di terra e acqua. CONCLUSIONI Mibelle Biochemistry è riuscita in una vera e propria impresa, fornendo finalmente con MossCellTech n.1 una soluzione concreta e sostenibile, grazie ad un sistema liquido di coltivazione riproducibile in bioreattore, fino a 500 l di muschio Physcomitrella Patens in condizioni axeniche (esenti da altre sostanze). La Physcomitrella Patens è coltivata su media solidi e in mezzi liquidi inorganici fotoautotrofici (per cui l'energia è generata dalla luce e dall'anidride carbonica). Con questo sistema, sviluppato dal Professore Ralf Reski dell'Università di Friburgo (uno dei fondatori di Greenovation) la Greenovation Biotech ha dato vita ad una piattaforma di produzione GMP utilizzando Physcomitrella Patens per prodotti biofarmaceutici, compresa la crescita di ormoni e glicoproteine umane; permettendo a Mibelle Biochemistry di coltivare Physcomitrella Patens selvatico incontaminato su larga scala e in grado di essere utilizzato con grande efficacia nella produzione di cosmetici nuovi e naturali. Mibelle Biochemistry, ha inoltre varato un nuovo sistema di raccolta di tutti gli ingredienti idrosolubili, in virtù della messa a punto di un metodo “delicato” di estrazione a pressione a freddo (<200 bar). Questa potente tecnologia, fa sì che qualsiasi specie di muschio desiderato (che naturalmente si adatti alla coltura liquida), possa essere coltivato ed il trattamento completamente naturale determini un prodotto contenente ingredienti molto efficaci che potranno essere estratti, rivelando promettenti nuove prospettive per l'industria cosmetica. 

Gemma Visentin Responsabile R&S 
AVG Srl FONTE Mibelle AG Biochemistry

I nostri prodotti

Ricerca i nostri attivi

Parliamo di...

 Vi aspettiamo al Making Cosmetics 2018

Vi aspettiamo al Making Cosmetics 2018

Il 21 e 22 Novembre prossimi, si terrà a Milano l’edizione 2018 di MAKING COSMETICS. La manifestazione, è motivo di orgoglio per gli operatori italiani del settore che, nell’ambito di questo evento, possono trovare le occasioni giuste per aumentare la conoscenza reciproca, nonché la possibilità di estendere il proprio spettro di relazioni al mercato internazionale.

Leggi
MossCellTech n.1, un’innovazione che rivoluzionerà il mercato cosmetico dell’anti-aging.

MossCellTech n.1, un’innovazione che rivoluzionerà il mercato cosmetico dell’anti-aging.

Mibelle Biochemistry, in collaborazione con l'Università di Friburgo e Greeninnovation Biotech, ha creato MossCellTech n.1, un’innovazione che rivoluzionerà il mercato cosmetico dell’anti-aging. AVG presenta questa nuova tecnologia in esclusiva nel mercato italiano, consentendo all’industria cosmetica di formulare prodotti con un attivo derivato dal muschio, sostenibile ed assolutamente efficace, grazie alle particolari proprietà di queste incredibili piante eucariote che circa 470 milioni di anni fa “colonizzarono” la terra.

Leggi
è una divisione di AVG s.r.l. | P.IVA 03535230969 | REA MI 1682944 | cap. soc. i.v. € 10.000,00 | © Copyright 2009-2014 AVG s.r.l. tutti i diritti riservati | Privacy

AVG s.r.l.
via IV Novembre, 92/T
20021 Bollate (Milano)
tel. +39 02 99020245, +39 02 99029594
fax +39 02 3505691
info@avgsrl.it

AVG s.r.l. è: